Vinaora Nivo Slider Vinaora Nivo Slider Vinaora Nivo Slider Vinaora Nivo Slider

aprire ltd isola di man 

 Aprire LTD Isola di Man

Aprire una ltd all’Isola di Man può rappresentare una valida forma di ottimizzazione fiscale per l’impresa, nell'ambito di un progetto di Internazionalizzazione di impresa. Man, situata al centro delle Isole Britanniche, non fa parte del Regno Unito in quanto è alle dipendenze dirette della Corona essendone la Regina il capo di Stato. L'Isola con capitale Douglas ha un propria autonomia politica, non fa parte dell’UE e ha un singolo trattato di doppia imposizione con l’Inghilterra.

Il trattato contro la doppia imposizione Isle of Man/UK può essere sfruttato per creare strutture societarie particolarmente interessanti dal punto di vista fiscale, laddove la Società costituita sull'Isola può essere utilizzata come Holding o come cassaforte per tutelare i propri beni, sempre nella piena regolarità contributiva.

La costituzione di una ltd nell’Isola di Man è consigliata, ad esempio, per lo sfruttamento di proprietà intellettuali, sviluppo software e giochi elettronici; l’e-business può sfruttare le modernissime infrastrutture di telecomunicazioni e servizi di cui è dotata l’isola. Molti importanti player nel settore dell'e-games hanno stabilito le loro strutture operative a Man proprio per sfruttare la favorevole legislazione nonchè i benefici riservati a queste specifiche attività. Anche in materia di tutela patrimoniale troviamo interessanti strumenti sull'Isola, come il Trust dell'Isola di Man, uno strumento molto flessibile che permette la disposizione in vita del proprio patrimonio personale in favore dei terzi con specifiche disposizioni. Il Trust deve essere amministrato da una società che possieda una specifica autorizzazione governativa, a tutela del disponente e dei beneficiari, e gode di una tassazione provilegiata per quando concerne i redditi percepiti.

Il regime societario, simile a quello britannico, rende la ltd dell’isola di man simile alla ltd inglese, ovvero capitale minimo versato anche di una sola sterlina, necessità di avere una sede legale nel territorio dell’isola e possibilità di anonimato utilizzando intestazioni fiduciarie per director e shareholders. Maggiori sono le spese di mantenimento annuali: in particolare sono previste alcune imposte obbligatorie per il mantenimento della società in favore del Governo di Man, nonchè alcuni obblighi in materia di tenuta della contabilità. 

La prerogativa che rende la ltd all’Isola di Man particolarmente attrattiva è la sua tassazione: corporate tax 0%-10% e nessuna tassazione sui dividendi distribuiti. La società richiede minimo due amministratori, anche non residenti, e la tenuta della contabilità secondo le leggi fiscali dell’Isola, senza necessità, generalmente, di trasmissione ai competenti uffici. Proprio per questo motivo è assolutamente necessario affidarsi a Formation Agents e Chartered Accountants che siano autorizzati non solo al disbrigo delle formalità di registrazione ma anche alla tenuta e redazione della contabilità secondo la legislazione domestica, non essendoci appunto un pubblico registro di verifica di questi adempimenti, ma esistendo comunque autorità di controllo che verificano periodicamente le società.

Man non possiede pubblici registri ed è considerato un paradiso fiscale, per cui è scarsamente sconsigliato quale veicolo per fare business soprattutto in Europa: le recenti normative in merito al contrasto dei paradisi fiscali hanno inasprito gli adempimenti obbligatori per gli operatori che intrattengono rapporti con Paesi Black List proprio al fine di scoraggiare tali rapporti; con particolare riferimento alla normativa Italiana esiste una chiara distinzione fra Paesi che collaborano e Paesi Black List, con obblighi dichiarativi e tassazione diversa per i soggetti residenti in Italia che controllano una società residente in un Paese Black List o White List. Si pensi solamente la distinzione fra un soggetto che controlla una Limited Inglese piuttosto che una Limited di Man: nel caso in cui vengano distribuiti i dividendi questi saranno imponibili in Italia al pari di una società di diritto Italiano, e quindi solo per il 49,72%, mentre nel caso di una società di Man tutto il reddito sarà imponibile secondo l'aliquota progressiva IRPEF (art. 47 Co. 4 Tuir e art. 168 Tuir) sia che si tratti di utile della società che di dividendi assegnati al socio, proprio per il principio della tassazione per trasparenza nei confronti di soggetti che controllano entità black-list. 

Come detto i reali beneficiari possono utilizzare intestazioni fiduciarie per proteggere il loro anonimato, semprechè non siano coinvolti in procedimenti penali o inchieste per reati di natura finanziaria e penale. Le quote possedute andranno dichiarate (se previsto dalla normativa vigente del proprio Paese di residenza fiscale) solo dal punto di vista fiscale, senza che sia intaccata la protezione garantita dallo schermo fiduciario. Come più volte detto, la gestione fiduciaria non deve essere intesa come sistema per eludere o evadere le imposte, quanto come strumento di tutela della privacy in ambito commerciale, familiare e patrimoniale in genere, senza che vengano meno gli obblighi impositivi in merito alle imposte. 

Aprire una ltd è semplice e veloce con Associated Law Advisors. Per maggiori informazioni contattaci, telefona al +44(20)75141773 oppure scrivi una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Share