Vinaora Nivo Slider Vinaora Nivo Slider Vinaora Nivo Slider Vinaora Nivo Slider

Patrimoniale Conti Correnti

Austria e Lussemburgo: crollo Segreto Bancario? Rimandato

Rimandato a data da destinarsi il crollo del segreto bancario di Austria e Lussemburgo, che nei mesi scorsi si erano impegnati a rivedere le proprie normative domestiche in virtù dello scambio automatico di informazioni imposto dall’UE.

Quest’estate infatti, su pressione dei 27 ministri dell’Unione Europea, i rispettivi Ministri delle finanze di Austria e Lussemburgo avevano confermato l’impegno a riformare il segreto bancario, di fatto, eliminandolo.

Non è andata in questo modo: è di poche ore fa la notizia che Austria e Lussemburgo hanno nuovamente rinviato a data da destinarsi la riforma del segreto bancario, motivando la loro decisione al mancato accordo fra la Commissione Europea e i 5 Stati non membri dell’UE che ancora, a tutti gli effetti, mantengono il loro segreto bancario, ovvero Svizzera, Liechtenstein, Andorra, San Marino e Montecarlo.

Tutto da rifare quindi e niente accordo entro fine anno come auspicato dall’Europa anche in vista delle recenti elezioni in entrambi i Paesi:  a chiarire ci pensa infatti il primo ministro lussemburghese Pièrre Gramegna, che ha parlato di passi in avanti, ma ha ammesso di non vedere ancora la luce in fondo al tunnel.

Share